Sensori IR e falsi allarmi

Inviata da marco. 10 set 2014 20 Risposte

Ho un'impianto di allarme Elkron installato da quasi 8 anni che non mi ha mai dato problemi. L'impianto è a filo. Durante l'ultimo periodo di assenza prolungata da casa, in orario notturno si è attivato un sensore IR che ha generato 3 eventi consecutivi di allarme nell'arco di 60 secondi(falso).Non c'era nessuno in casa ed il sensore è correttamente posizionato. Il tecnico non mi ha saputo dire la causa, ha semplicemente sentenziato che sarebbe meglio sostituire il sensore. Ripeto che fino a questo episodio, non avevo mai avuto falsi allarmi.
Gradirei un vostro commento a riguardo.
Grazie

allarme , casa

Miglior risposta

Non è isolato il suo caso. I rivelatori IR hanno un circuito di analisi per calibrarsi con l'ambiente circostante e rilevare i cambiamenti di temperatura rilevati dall'infrarosso. Il funzionamento continuativo potrebbe aver mandato in crisi questo circuito e aver creato quei falsi allarmi. Magari un settaggio meno pronto del sensore (tipo rivelazione al secondo impulso) potrebbe risolvere il problema, come potrebbe essere un guasto del sensore e quindi meglio procedere con la sostituzione. Dopo 8 anni non è una soluzione da scartare visto che tutti i componenti elettronici specie i sensori sono soggetti a un graduale deterioramento.

Ti è stata utile?

Si No

Grazie per la tua valutazione!

Salve,
i motivi di falsi allarmi sono molteplici, di seguito ne elenchiamo alcuni salienti;
1 dispositivo difettoso (può accadere).
2 circolazione piccoli animali, quali, insetti, ragni etc, specificatamente sulla superficie della lente di Fresnel del sensore.
3 cambio repentino temperatura ambientale, (correnti d'aria).
Dalle nostre statistiche il più diffuso è il motivo n° 2 , spesso, sopratutto nel cambio stagione, gli animaletti circolano, diffusamente nella notte, apparentemente il dispositivo è perfettamente funzionante, e non sappiamo la natura del falso allarme.

Distinti saluti
maurizio paoli

Ti è stata utile?

Si No

Grazie per la tua valutazione!

16 SET 2014

Logo Safetyproject Safetyproject

2 Risposte

1 voto positivo

Buongiorno,
dalle informazioni che lei fornisce, le possibilità possono essere due:
la prima , che siano insorte variazioni a livello ambientale come ad esempio, nuovi tendaggi, piante ornamentali, nuova disposizione di mobili etc...
la seconda, che il sensore IR si sia usurato per normale utilizzo, scariche atmosferiche etc...
credo che il suo tecnico le abbia dato la soluzione migliore per evitare problemi futuri, magari forse, avrebbe potuto esaminare e spiegarle meglio le motivazioni...
comunque se lei ha dei sensori IR installati le consiglio vivamente di sostituirli con dei nuovi sistemi doppia o tripla tecnologia, sia per eliminare i falsi allarmi, sia per la sua sicurezza, in quanto i sensori Ir ad oggi sono nella stragrande maggioranza dei casi, facilmente eludibili.
nella speranza di averle dato una risposta chiara, le porgo i miei più cordiali saluti.

Ti è stata utile?

Si No

Grazie per la tua valutazione!

16 SET 2014

Logo Mapo Sistemi Mapo Sistemi

2 Risposte

1 voto positivo

Normalmente dopo otto anni di "buon funzionamento" ritengo possibile dei falsi allarmi. Chiamiamoli però allarmi impropri in quanto presumibilmente generati da carenza di manutenzione, di verifica annuale o da vetustà del dispositivo. Una corretta pulizie e/o verifica dello stesso, potrebbe sicuramente prolungarne la vita ma un volumetrico IR generico dopo otto anni come dice lei si può anche degradare e generare gli allarmi impropri che lei dichiara. Saluti G. Toro

Ti è stata utile?

Si No

Grazie per la tua valutazione!

16 SET 2014

Anonimo

Buongiorno, come tutti gli impianti, anche quelli di sicurezza sono soggetti alla normale usura per cui una periodica manutenzione permette di ridurre possibili malfunzionamenti e falsi allarmi e di allungare la vita media dei componenti installati.
Se da quando è stato installato, da 8 anni non è mai stato effettuato alcun tipo di manutenzione come una semplice pulizia delle lenti, un controllo delle connessioni elettriche ecc., la probabilità di avere falsi allarmi non è da escludere anche se i componenti non sono difettosi (ad es. un contatto "allentato" potrebbe generare un falso allarme). Non avendo visto lo stato del suo impianto, in base alla sua descrizione per ora posso consigliarle di provare a far fare dei controlli in questo senso, e se il problema persiste e non si rilevano altre possibili cause potrebbe essere necessario sostituire il sensore, che cmq ha avuto una buona durata.
Saluti,

Ti è stata utile?

Si No

Grazie per la tua valutazione!

15 SET 2014

Logo EALLARM di Puliti Massimo EALLARM di Puliti Massimo

3 Risposte

3 voti positivi

Ciao Marco,
ci sta che dopo 8 anni di onorato lavoro, un sensore dia problemi.
Se l'episodio è stato l'unico, mi limiterei a pulire il sensore e serrare i contatti.
Se i falsi allarmi continuano, verifica che l'orario sia casuale, in questo caso sostituisci il sensore.
A volte, se la batteria della centrale è esausta, può dare problemi ai sensori più distanti dalla centrale, in caso di brevi black-out o sbalzi di tensione, verifica anche la batteria.
Spero di esserti stato utile, saluti.
Adriano.

Ti è stata utile?

Si No

Grazie per la tua valutazione!

15 SET 2014

@driano

Buongiorno, il tecnico le ha dato una risposta sicuramente corretta, dopo 8 anni se un impianto non è mai stato manutenuto, ogni falso allarme potrebbe significare la "fine" del sensore che lo causa.
Sostituisca il sensore, e vedrà che la cosa si risolve.

Cordiali SalutI

Ti è stata utile?

Si No

Grazie per la tua valutazione!

15 SET 2014

Logo D.t.s. Elettronica S.r.l. D.t.s. Elettronica S.r.l.

6 Risposte

1 voto positivo

Nel ringraziare per averci contattato.
Il sensore IR essendo un sensore infrarosso agisce sulla temperatura, probabilmente in quei punti o ci sono continui sbalzi di temperature o ci sono delle interferenze radio. Verificare la posizione tecnica dell' IR, eventualmente spostarlo, e comunque oggi conviene installare sensori a doppia tecnologia (DT).

Ti è stata utile?

Si No

Grazie per la tua valutazione!

15 SET 2014

Logo GBM ELETTROTECNICA GBM ELETTROTECNICA

4 Risposte

In 8 anni i dispositivi elettronici possono essere soggetti ad usura se in futuro si ripetesse la cosa dovrà sostituirlo.

Ti è stata utile?

Si No

Grazie per la tua valutazione!

Buongiorno Marco.

Se non sei riuscito a trovare la causa del falso allarme e non vuoi che questo si ripeta devi sostituire il sensore anche con un'altra esistente nell'impianto.
Buona giornata.
Giovanni

Ti è stata utile?

Si No

Grazie per la tua valutazione!

15 SET 2014

Logo Sitrael Sitrael

11 Risposte

5 voti positivi

Di sensori ve ne sono di tanti modelli, con tarature impostate dal tecnico molto diverse tra loro. Normalmente in questi casi si prova a regolare meglio il sensore e se si dovessero ripresentare altri falsi allarmi si valuta se il sensore è da cambiare oppure se vi è un causa ambientale(presenza di insetti, ecc).
Arrivederci Alberto.

Ti è stata utile?

Si No

Grazie per la tua valutazione!

15 SET 2014

Logo Sicura360 Sicura360

1 Risposta

La Lavatrice dopo 8 anni si può rompere? ecco anche l'antifurto! Se si rivolge al suo tecnico di " fiducia " in generale dovrebbe fidarsi di lui o cercarne un altro di cui si fidi... il rapporto tra cliente e installatore nel nostro settore è fondamentale che si basi sulla fiducia, una volta che si trova un'azienda seria e affidabile non bisogna cambiarla e ci si deve far consigliare, in questo caso mi pare che il tecnico voglia fare la cosa giusta, si faccia consigliare un rivelatore di buona qualità che non deve costare meno di 125/150 euro installato. Saluti Artelettric - Sassari

Ti è stata utile?

Si No

Grazie per la tua valutazione!

15 SET 2014

Logo ARTELETTRIC ARTELETTRIC

3 Risposte

Ascolti il suo tecnico e lo cambi; valuti anche la sostituzione dei sensori restanti con un modello più recente, magari anche a doppia tecnologia. Saluti, Michele Longhi.

Ti è stata utile?

Si No

Grazie per la tua valutazione!

15 SET 2014

Logo Securitec Securitec

27 Risposte

12 voti positivi

Buongiorno,
io personalmente, al momento, non lo cambierei.
Mi spiego meglio: anche se il sensore ha "vissuto" 8 anni senza problemi, non è detto che da oggi in poi non dia seccature (è sempre una scheda elettronica composta da pià componenti soggetti a guasti). Tuttavia questo singolo episodio non può, a mio parere, determinarne l'immediata sostituzione.
Il sensore interno rileva il rapido cambiamento di temperatura. Pertanto le cause posso essere molteplici. La più comune è data dagli insetti (farfalle, mosconi e soprattutto ragni) che sono attratti dalla fonte elettronica e che possono creare un falso allarme se vanno sopra il sensore.
Consiglio: se le dovesse ricapitare nel breve periodo, probabilmente allora è il sensore che ha un componente guasto (esempio il relè interno) e a questo punto andrebbe sostituito con uno nuovo, magari doppia tecnologia (infrarosso + microonda), proprio per non incorrere a questi tipi di falsi allarmi.
Se ha bisogno di altro sono a Sua disposizione.
Spero di esserLe stato d'aiuto nel prendere una decisione.
Daniele.

Ti è stata utile?

Si No

Grazie per la tua valutazione!

15 SET 2014

Logo DGM SICUREZZA Srl DGM SICUREZZA Srl

25 Risposte

16 voti positivi

l'ipotesi di un eventuale avaria al sensore non è da scartare ma vanno anche ricercate le probabili cause che hanno dato atto a l'evento trattandosi di un sensore IR va detto che questi sensori generano l'allarme in presenza di variazione termica(in movimento) quindi bisogna valutare bene se in quel momento il sensore sia stato influenzato da una condizione tipo corrente d'aria ecc.

Ti è stata utile?

Si No

Grazie per la tua valutazione!

15 SET 2014

Logo Antifurtishopping di Galiero Pasquale Antifurtishopping di Galiero Pasquale

5 Risposte

Se ha dato 3 eventi in 60 secondi e non ha dato più problemi vuol dire con molta probabilità che sia passato un animaletto tipo falena,farfalla,topolino,ragno, in prossimità dello stesso sempre che non sia un sensore Pet Immunity,ma anche se lo fosse non riuscirebbe a discriminare tutto ciò che vola.A meno che non ci sia stata qualche corrente d'aria in prossimità del sensore. Se dovesse accadere di nuovo per nessuno dei motivi sopra citati occorrerà sostituirlo con un doppiatecnologia.

Ti è stata utile?

Si No

Grazie per la tua valutazione!

15 SET 2014

Anonimo

Buon giorno
Intanto c'è da dire che un sensore IR rileva il movimento del calore , quindi potrebbe trattarsi anche di una massa d'aria calda , se l'evento è successo in una giornata calda d'estate , magari con qualche finestra aperta , si può supporre che il movimento dell'aria abbia generato l'allarme.
Potrebbe essere stato anche un insetto come una formica od un ragno , penetrato all'interno del volumetrico, o un guasto del sensore , sono solo ipotesi perchè bisognerebbe valutare la situazione sul posto.
Per la propria tranquillità , sarebbe meglio installare un volumetrico a doppia tecnologia ( infrarosso e microonda ) che oltre alla rilevazione del calore , rileva anche il movimento di un oggetto freddo, quando rileva sia l'uno che l'altro, genera l'allarme.

Ti è stata utile?

Si No

Grazie per la tua valutazione!

15 SET 2014

Logo Tecno Sistem Di Giorgio Sitar Tecno Sistem Di Giorgio Sitar

2 Risposte

Buongiorno.
I falsi allarmi si sono verificati ancora?
Il suo tecnico ha provato a effettuare una pulizia esterna e interna della lente del sensore?
Durante la sua assenza prolungata ci può essere stata l'eventuale formazione di ragnatele in prossimità del sensore?
Tante possono essere le cause: per quanto riguarda la nostra esperienza consiglieremmo di effettuare questi piccoli controlli.
Non escludiamo che i falsi allarmi possano essere causati da altro.
La sostituzione la consigliamo nel caso più "estremo", quando cioè sono state scartate tutte le altre ipotesi.
Cordiali Saluti
Gemini Impianti

Ti è stata utile?

Si No

Grazie per la tua valutazione!

15 SET 2014

Logo Gemini Impianti Gemini Impianti

4 Risposte

3 voti positivi

Salve i rivelatori ad infrarosso possono dare quache allarme improprio dovuto a disturbi ambientali o a piccoli animali, si consiglia di ridurra la sensibilita' e se il problema dovesse ripetersi sostituirlo con un doppia tecnologia, grazie

Ti è stata utile?

Si No

Grazie per la tua valutazione!

15 SET 2014

A.Ponzini radallarm

Ciao, sono Ivano con più di 30 anni di esperienza negli impianti di sicurezza.
Ho letto quanto hai scritto e ti devo dire che i sensori hanno una durata che può variare dalla tipologia, della marca
Ormai sul mercato c'è di tutto, con prezzi che variano dalle 20 alle 300 euro
Se i sensori che hai installato nel tuo impianto sono ELKRON e di forma quadrata può essere che sia arivato al limite il sensore.
può essere che durante la tua assenza qualche insetto possa aver attivato l'IR del sensore, problema possibile con i sensori di vecchia tecnologia.
Quello che ti chiedo e se nei giorni successivi all'allarme che hai avuto hai ancora avuto problemi o no, se no il problema che il sensore abbia rilevato qualcosa, se invece hai avuto allarmi vuol dire che il sensore è andato.
Il tuo installatore ha ragione di cambiare il rivelatore anche perchè il sensore non si può riparare, e visto che lo cambi ti consiglio di installarne uno a doppia tecnologia che riduce notevolmente la possibilità di falsi allarmi e con un costo di circa 120 + manodopera il problema l'hai risolto

spero di essere stato di aiuto

Ivano

Ti è stata utile?

Si No

Grazie per la tua valutazione!

15 SET 2014

Logo Dragoimpianti Dragoimpianti

1 Risposta

1 voto positivo

Domande simili:

Vedi tutte le domande
Falsi allarmi

4 Risposte, Ultima risposta il 26 Aprile 2017

problema con il sistema di allarme

1 Risposta, Ultima risposta il 13 Febbraio 2017

Sostituzione sensori Pir

4 Risposte, Ultima risposta il 17 Ottobre 2015

Consigli su allarme esterno

7 Risposte, Ultima risposta il 16 Febbraio 2016

Antifurti radio

9 Risposte, Ultima risposta il 21 Novembre 2012