È illegale installare una videocamera in uno studio dentistico?

Inviata da dott. who. 18 feb 2013 8 Risposte

Non sono sicuro ma ho come l'impressione che mi spariscano degli strumenti di lavoro. Vorrei sapere se posso installare una videocamera nel mio studio. ci sono limiti per la privacy?

installare

Miglior risposta

Buongiorno, purtroppo con le ristrettezze del garante non è possibile videoregistrare uno studio dentistico, l'unica soluzione che le posso consigliare è quella di installare una micro telecamera occultata in oggetti di uso comune, (ne esistono in commercio) e registrare la scena laddove spariscono gli attrezzi, fatta la ripresa potrebbe lei direttamente affrontare chi compie questi atti e risolvere la cosa. Altrimenti realizzare un sistema di videosorveglianza "ufficiale" potrebbe crearle dei problemi con il personale o con i pazienti. In tutti i modi le allego un estratto del garante.

Cordialità
Valter Villa

Ti è stata utile?

Si No

Grazie per la tua valutazione!

Vedo che c'è confusione anche tra i" professionisti" del settore , concordo la non illegalità del'installazione, purchè siano attivate tutte le richieste del garante , e comunque tutto in chiaro con cartelli ben visibili.

Ti è stata utile?

Si No

Grazie per la tua valutazione!

18 DIC 2013

Anonimo

È legale se i dipendenti ne sono a conoscenza e firmano la delibera per l'installazione, però dal problema descritto l' esigenza è diversa, è possibile comunque posizionare un dispositivo mobile di registrazione con microcamera e monitorare l'area non in orari di lavoro. Una volta individuato il "maldestro", non si fà altro che metterlo a fronte delle proprie responsabilità...Se l'ambiente dove viene posizionata la microcamera è di Vs. competenza, è legale collocarla come antifurto, ma solo quando la Vs. attività è chiusa.

Ti è stata utile?

Si No

Grazie per la tua valutazione!

3 APR 2013

Paolo Tardivo

Buongiorno, purtroppo con le regole della privacy, le possibilità sono quasi zero, sempre che lei non si "arrangi" da solo comprando una telecamera "mimetizzata" con la quale potrà effettuare la registrazione e poi affrontare l'eventuale ladro. In tutti i modi le allego un estratto del garante e le auguro una buona giornata.

Stop alle telecamere illecite nei luoghi di lavoro

Stop ai sistemi di videosorveglianza che controllano i lavoratori in assenza delle garanzie di legge. Il Garante privacy ha "spento" le telecamere ad una amministrazione pubblica, ad una società che opera nel settore dell'Ict, ad una casa di riposo e ad un centro di riabilitazione in convenzione con il servizio sanitario. Gli occhi elettronici erano stati installati in violazione dello Statuto dei lavoratori, che vieta il controllo a distanza dei dipendenti, e della normativa in materia di protezione dei dati personali. Il Garante, intervenuto a seguito di alcune segnalazioni, ha dichiarato illecito il trattamento di dati effettuato e di conseguenza inutilizzabili le immagini riprese in violazione di legge. Per quanto riguarda in particolare la casa di risposo, l'Autorità ha vietato definitivamente l'uso delle telecamere installate nell'area dove sono collocati i cartellini di presenza dei dipendenti e gli orologi marcatempo. Negli altri tre casi il divieto è scattato per l'uso delle telecamere collocate presso gli accessi ai luoghi di lavoro o in altre aree interne, in corrispondenza degli ascensori e dei corridoi, in attesa dell'eventuale attuazione delle procedure previste dallo Statuto dei lavoratori (accordo con le rappresentanze sindacali aziendali, o autorizzazione della Direzione provinciale del Lavoro). Nel motivare i divieti il Garante, ha ribadito che il controllo a distanza dell'attività lavorativa si configura anche nel caso in cui la sorveglianza non sia a carattere continuativo o le telecamere siano segnalate da cartelli: per essere in regola nell'installazione di telecamere occorre comunque e sempre rispettare le procedure stabilite dallo Statuto a tutela dei lavoratori.

L'Autorità ha prescritto, infine, alla casa di riposo di designare incaricati del trattamento i dipendenti autorizzati a visionare le immagini riprese dagli impianti e di integrare gli avvisi che segnalano la presenza delle telecamere con tutte le informazioni previste dalla normativa, rendendoli visibili anche di notte.

Ti è stata utile?

Si No

Grazie per la tua valutazione!

21 FEB 2013

Anonimo

No puo' installarla tranquillamente,purchè non nascosta e chiaramente in vista deve avere un modulo in qui se ne attesti la presennza (modulo scricabile gratuitamente anche su internet (moduli.it)
Non lo acquisti molti lo vendono ma mi sembra una scorrettezza. (Il cartello reca la scritta area videosorvegliata e i vari decreti in materia)

Ti è stata utile?

Si No

Grazie per la tua valutazione!

20 FEB 2013

Logo SECURITY HOME SERVICE SECURITY HOME SERVICE

11 Risposte

2 voti positivi

No, non è illegale.
Purché non nascosta e segnalata da appositi cartelli (scaricabili anche gratuitamente via internet) che indicano i vari decreti che ne permettono la installazione.
Null'altro.

Ti è stata utile?

Si No

Grazie per la tua valutazione!

20 FEB 2013

Anonimo

Lo è solamente se la installa occultamente e non la segnala con gli appositi cartelli. Serve comunque una delibera dei dipendenti in quanto sono costantemente "monitorati" durante l'orario di lavoro. Di norma l'installazione di un sistema di videosorveglianza è sempre consentito a patto di rispettare le norme sulla privacy imposte dal garante. Se vuole una rispota certa puo contattare l'ufficio relazione pubbliche del garante.

http://www.garanteprivacy.it/web/guest/home/footer/contatti

Saluti, Michele Longhi

Ti è stata utile?

Si No

Grazie per la tua valutazione!

19 FEB 2013

Logo Securitec Securitec

27 Risposte

13 voti positivi

In generale la videosorveglianza anche in ambienti di lavoro non è illegale. Ovviamente vanno rispettate tutte le regolamentazioni contenute nel Decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196. In particolare in presenza di impiegati/collaboratori va autorizzata l'installazione da parte dell'ispettorato del lavoro competente, con planimetrie delle posizioni delle telecamere, monitor e viste. In più va consegnata un informativa sulla privacy e fatta firmare ai dipendenti ed esposta nell'ambiente sorvegliato. Posizionati cartelli che informano della presenza di un impianto di videosorveglianza. A disposizione per ulteriori chiarimenti! Antonio Cecere Bulgari

Ti è stata utile?

Si No

Grazie per la tua valutazione!

19 FEB 2013

Logo Elettrobulgari S.a.s. Elettrobulgari S.a.s.

4 Risposte

9 voti positivi

Domande simili:

Vedi tutte le domande